Campagna Fallo più sicuro

Miss Alternative in ricordo di Marcella di Folco

THE ITALIAN MISS ALTERNATIVE DELUXE EDITION palazzo re enzo - Bologna domenica 12 settembre 2010 Tornano le modelle della Maison du Casserau di Arcigay Il Cassero per uno spettacolo ironico, politico e insieme delirante, che ha saputo incuriosire artisti, stilisti, noti personaggi dello spettacolo e molti amministratori pubblici. Saranno presenti alla kermesse numerose personalità della Bologna solidale, che credono nel lavoro di sensibilizzazione e raccolta fondi che questo show propone ogni anno. Lo spettacolo di quest’anno sarà dedicato a Marcella Di Folco, storica amica e attivista, nonché presidente del MIT, una delle associazioni beneficiarie, scomparsa tre giorni fa. A presentare la sfilata di beneficenza ci saranno Agònia e Donna Clelia. Veterane del concorso ideato nel 1994 da Stefano Casagrande. Stefano Casagrande, scomparso nel 2000, verrà ricordato all’interno della serata con interventi di amici e in particolare da Eva Robins.L’intera comunità è in attesa dell’inaugurazione del giardino che la città gli ha voluto intitolare. Per questioni burocratiche, legate alla caduta del governo locale, stiamo pazientemente rimandando questo importante atto di riconoscimento di una personalità poliedrica e di un coraggioso militante per i diritti delle persone omosessuali. Il tema di questa edizione sarà il lusso. A interpretare questa dimensione oltre 20 modelle, che hanno realizzato abiti con materiali di riciclo, costruendo fantasmagorici costumi a tema. Le uscite prevedono rappresentazioni del lusso in molteplici forme, tra queste il lusso di restare bambini, il lusso di essere italiani, il lusso di avere una servitù. Ma verranno celebrati anche l’oro, le orge e i baccanali, l’Arabia Saudita e non ultimo il matrimonio che è un lusso che ancora non possiamo permetterci in molti. L’esibizione canora di Minerva Lowenthal, che prevede la partecipazione di otto coristi, renderà omaggio alle migliori atmosfere del musical americano. La platea verrà coinvolta con l’aiuto di due inviate speciali pronte a intervistare chiunque: Matty P e Divine Brown. Per la prima volta in tanti anni la giuria dell’evento non prevede ospiti di alcun tipo. Per questa particolare funzione sono stati venduti biglietti da 50 euro, e tutti i possessori di tale biglietto sostenitori saranno in giuria.
L’intero ricavato sarà donato alle associazioni bolognesi che si occupano di lotta all’AIDS: LILA- MIT- IDA- CASSERO SALUTE
INFO ingresso 12 euro Apertura cancelli: ore 21 Inizio: ore 22 All’interno del Salone del Podestà, dove si svolgerà lo spettacolo, sarà allestito un bar per rinfrescarsi durante la permanenza. The italian miss alternative è un’iniziativa prodotta dal circolo arcigay Il Cassero organizzazione: Bruno Pompa ottimizzazione: Angelo Parmento la regia audio: Ricky Scardia riprese video: Alex Zanini Le modelle ringraziano il commissario AnnaMaria Cancellieri per la gentile concessione di Palazzo Re Enzo. ulteriori info: http://theitalianmissalternative.wordpress.com/